Chi siamo

Processione

L’Arciconfraternita della Misericordia di San Casciano nasce nel 1631. Le orme che segue sono quelle della Misericordia di Firenze (la “madre” di tutte le Misericordie, fondata dal 1244).

Come qualsiasi struttura “complessa” la Misericordia ha la necessità di un gruppo che la diriga nel raggiungimento della propria missione.

Il consiglio della Misericordia è chiamato “Magistrato della Misericordia”. Il nome deriva dalla storia, ed è richiamato anche nel nostro statuto.

Ma di arcaico ha solo il nome perché per il resto funzion come un normale consiglio di amministrazione. Il magistrato viene eletto ogni tre anni.

A controllare che tutto si svolga nel rispetto delle regole esistono altri due gruppi, anch’essi rinnovabili ogni tre anni.

Per il controllo economico e finanziario, il rispetto delle leggi e gli adempimenti burocratici ci sono i sindaci revisori, tre persone che supervisionano il coretto andamento dei conti.

Per controllare invece che il Magistrato, e comunque tutti gli iscritti alla Misericordia, abbiano un comportamento etico, richiamante i valori della Misericordia e che rispetti lo statuto ci sono i probiviri.


I suoi componenti sono i seguenti:

  • Governatore: Marco Poli
  • Vice-Governatore: Roberto Cacciatori
  • Segretario: Alessandro Milanesi
  • Tesoriere: Mauro Pisilli
  • Tecnici agli immobili: Marco Pagliai – Giovanni Chiostrini
  • Responsabile fogli di viaggio: Anna Del Re – Ombretta Lombardi
  • Responsabile personale: Alessandro Casini – Gennaro Mori
  • Responsabile alle macchine: Vasco Cinelli
  • Responsabile del guardaroba: Anna Del Re – Ombretta Lombardi
  • Responsabile attività ambulatoriale: Gennaro Mori
  • Reponsabile Servizio Civile: Anna Del Re
  • Responsabile alla formazione: Alessandro Milanesi
  • Responsabile alla sicurezza: Gennaro Mori
  • Responsabile per raccolta offerte: Anna Del Re – Ombretta Lombardi – Mauro Pisilli
  • Responsabile punto di Primo Soccorso: Ombretta Lombardi
  • Provveditore alla chiesa di Santa Maria sul Prato: Paolo Bacci (aiutato da Marcello Giuntini)
  • Correttore: Don Massimiliano Gori
  • Revisori dei conti:
  • Collegio dei probiviri:
  • Presidente Protezione Civile: Bruno Raho
  • Presidente Gruppo Fratres: Giovanna Fusi