Il libro sulla Misericordia celebrato dalla Federazione regionale

LibroMisericordia

Il libro che ripercorre la storia della Misericordia di San Casciano celebrato anche dalla Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana.

Lo fa con una nota ufficiale che descrive la Misericordia sancascianese come “ente benemerito che nel solco dello spirito di carità affronta da secoli le sfide dell’assistenza al prossimo e ribadisce il valore della fraternità cristiana, rinnovandolo ogni giorno e in ogni atto della sua storia plurisecolare nel territorio compreso fra Val di Pesa, Val di Greve, Val d’Elsa”.

“La Misericordia di San Casciano Val di Pesa tra cronaca e storia”, questo il titolo, accoglie contributi di vari autori – Otello Pampaloni, Nicoletta Matteuzzi, Alice Chiostrini, Anna Soffici, Laura Saccardi e Marco Pagliai – che miscelano rigorosa ricerca storica e d’archivio a copiosa narrazione di eventi, fatti, episodi, persone. I loro scritti sono frutto di studi impegnativi che, riuniti insieme, fanno della pubblicazione uno scrigno, finora inedito, di informazioni precise e organizzate, sia sotto il profilo storico e religioso, sia relativamente all’arte – su tutto, il preziosissimo e ammirato “Crocifisso” di Simone Martini – e all’architettura degli edifici del complesso che ospita l’ente.

Dalle prime confraternite religiose medievali, alla fondazione dell’ospizio e della chiesa di Santa Maria sul Prato, alla formale costituzione nel 1792 dell’attuale Venerabile Arciconfraternita Misericordia di San Casciano, in 200 pagine c’è la vita di questa istituzione religiosa descritta nello scorrere di secoli ed epoche diverse, fino alla vicenda ultima, contemporanea: dalle distruzioni della seconda guerra mondiale, alla rinascita successiva e, quindi, al sostenuto e moderno sviluppo delle attività di sostegno ai malati, agli infermi, ai bisognosi.

Il libro è impreziosito da un’introduzione di don Massimiliano Gori, da una prefazione del governatore Marco Poli e da una memoria dell’architetto Marco Pagliai, ed è stato arricchito da una robusta appendice di documenti, mappe, fotografie storiche. L’edizione è fuori commercio ma chi desidera può richiedere una copia alla confraternita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *